Vini tipici di Savona: i vini DOC di Savona e provincia

La zona del savonese è nota per le sue specialità e per le sue etichette e non si possono quindi non conoscere i vini tipici di Savona.

Sono diversi i vini che vengono prodotti a Savona o nella sua provincia e che possono essere gustati da soli, oppure scelti per accompagnare i piatti tipici di Savona.

Per ognuno dei vini di Savona saranno descritte le caratteristiche ed i possibili abbinamenti per apprezzarlo al meglio.

Riviera ligure di Ponente Pigato

Il primo dei vini tipici di Savona da segnalare è il Riviera ligure di Ponente Pigato, un vino DOC che può essere prodotto solo a Savona, a Imperia e a Genova.

Il Pigato viene oggi considerato uno dei vini della Liguria più famosi e deve il suo nome alla parola pigau, un termine dialettale che può essere tradotto in macchiato.

L’aspetto puntinato è caratteristico degli acini maturi e da qui deriva il nome di questa etichetta, che fa parte dei vini bianchi Savona.

Se si è alla ricerca di uno dei vini DOC di Savona la scelta può ricadere sicuramente su questa etichetta, che non deluderà le aspettative e sarà in grado di stupire.

Caratteristiche Pigato

Il Pigato è un vino bianco che presenta un colore giallo paglierino e che si riconosce per il suo particolare bouquet, caratterizzato da frutta gialla, frutta bianca ed aromi floreali.

Ha un sapore pieno ed asciutto, che si caratterizza anche per un tocco mandorlato amarognolo.

Bisogna sottolineare anche che il Pigato è un vengo che può essere invecchiato: durante il processo di invecchiamento il vino si arricchisce di aromi terziari, che fanno emergere una nota di resina.

Pigato abbinamenti

Le caratteristiche che abbiamo descritto rendono questo vino perfetto per essere assaporato con diverse pietanze. Per gli abbinamenti Pigato iniziamo dagli antipasti, che dovrebbero essere preferibilmente degli antipasti a base di pesce.

Per i primi piatti si può variare molto, proponendo ad esempio le trofie al pesto genovese, ma anche la pasta con ripieno di carne, oppure i pansotti.

Per i secondi che si possono abbinare al Pigato troviamo i secondi a base di pesce, al pari degli antipasti. E’ possibile però gustare questo vino anche con dei formaggi stagionati, oppure con delle frittate di verdure che ne esaltano l’aroma.

Il Pigato è sicuramente uno dei più apprezzati vini tipici di Savona, anche per la possibilità di abbinarlo a diverse pietanze.

Vermentino Ligure

Il secondo dei vini tipici di Savona che trattiamo è il Vermentino Ligure. Questa etichetta è molto conosciuta in provincia di Savona ed in tutta la Liguria, ma viene apprezzata anche dalle altre regioni Italiane, oltre ad essere esportata in tutto il mondo.

Caratteristiche Vermentino Ligure

Il Vermentino Ligure è un vino che si presenta con un colore giallo paglierino, caratterizzato però da dei riflessi sulle tonalità del verde, che in taluni casi possono anche essere dei riflessi dorati.

E’ caratterizzato anche da una presenza notevole di sali minerali e questo gli conferisce una certa sapidità, affiancata all’acidità che si può apprezzare con questa etichetta.

Il gusto in bocca è sicuramente pieno ed è accompagnato da un profumo fruttato, all’interno del quale gli olfatti più esperti potranno distinguere, tra i vari profumi, note di frutta bianca e di cedro, ma anche di finocchio selvatico, rosmarino e salvia.

Vermentino Ligure abbinamento

Per l’abbinamento Vermentino Ligure dobbiamo segnalare la possibilità di affiancare questo vino in particolare ai crostacei ed al pesce, anche se è possibile gustarlo durante i pasti quotidiani con la maggior parte delle pietanze.

Si tratta inoltre di un vino che ha un prezzo accessibile a tutte le tasche e che anche per questo è molto conosciuto in Italia e nel mondo, oltre che ovviamente a livello locale.

Bianchetta Genovese

Continuiamo con la descrizione dei vini tipici di Savona parlando del Bianchetta Genovese, anch’esso da inserire tra i migliori vini di Savona e della Liguria.

Il vitigno è localizzato in particolare a Genova e nella Val Polcevera ed il vino che se ne ricava è una delle migliori etichette della Liguria.

Bianchetta Genovese caratteristiche

Le caratteristiche principali del Bianchetta Genovese che meritano di essere messe in luce sono il colore giallo paglierino, con un aspetto chiaro, ed il sapore fresco e leggero che si può apprezzare al palato ad ogni sorso.

A stupire è il suo profumo delicato, che lo fa apprezzare dagli estimatori di un buon vino bianco, ma anche la possibilità di abbinarlo a diverse pietanze, come spiegato di seguito.

Bianchetta Genovese abbinamenti

Questo vino può essere abbinato a diverse pietanze. Tra gli abbinamenti Bianchetta Genovese troviamo infatti piatti a base di pesce, ma anche a base di verdure o a base di carni bianche.

E’ un vino che può essere apprezzato con i piatti tipici di Savona e della Liguria, scelta ideale per gli amanti della tradizione, ma che si sposa bene anche con il sashimi e con il sushi, per degli abbinamenti più moderni.

Riviera Ligure di Ponente Rossese

Tra i vini tipici di Savona c’è anche il Rossese, vanto della Liguria e dell’Italia. E’ uno dei vini più famosi e la sua produzione è consentita solo nelle province di Savona, di Genova e di Imperia.

In tanti quando pensano ad un vino rosso Savona fanno riferimento proprio al Rossese, che si è meritato un posto tra i migliori vini d’Italia.

Questo vino può essere facilmente acquistato in una qualsiasi delle migliori enoteche di Savona, che offrono ai clienti una vasta scelta sia di vini tipici di Savona, sia di altre etichette Italiane apprezzate per le loro caratteristiche uniche.

Caratteristiche Rossese

Scopriamo quali sono le caratteristiche del vino Rossese, caratteristiche che lo hanno reso molto famoso e che continuano a renderlo una etichetta molto apprezzata.

Il vino si presenta con un odore delicato, piacevole all’olfatto e sicuramente caratteristico del Rossese. Molto piacevole anche il suo sapore, che può essere definito asciutto e con un leggero sentore di amaro.

Per quanto riguarda il corpo di questo vino è discreto, senza essere eccessivamente corposo. Nel complesso al palato il Rossese è un vino gradevole.

Abbinamenti Rossese

Tra gli abbinamenti Rossese bisogna assolutamente segnalare i risotti con ragù di carne, ma anche i ravioli alla genovese. In tanti scelgono questo vino per mettere in risalto il sapore della vitella con i funghi o per accompagnare numerosi altri piatti della cucina tradizionale Italiana.

Per assaporare al meglio questo vino tipico di Savona si consiglia di servirlo a circa 16° centigradi, optando per un calice con stelo medio come bicchiere.

Granaccia di Savona

Il Granaccia di Savona è un vino che di recente ha ottenuto il marchio DOC. Si tratta di un altro successo per la Liguria e per il nostro paese, che vede un’altra etichetta fra i vini apprezzati a livello mondiale.

Si tratta di un vino rosso Savona, che meritava già prima di essere inserito fra i migliori vini tipici di Savona e che dopo l’aver ottenuto il marchio DOC conferma ulteriormente la sua posizione tra i migliori vini della Liguria.

Caratteristiche Granaccia

Il Granaccia è un vino rosso che presenta delle caratteristiche particolari, le quali sono in grado di renderlo un vino speciale, apprezzato dai palati dei migliori intenditori di vino.

Si presenta alla vista con uno stupendo colore rosso rubino ed all’olfatto ha delle caratteristiche note fruttate, tra le quali si mettono in rilievo la ciliegia, il mirto e la fragola.

Molto piacevole la sensazione che si prova in bocca ad ogni sorso: il Granaccia è un vino secco ed ha una gradazione alcolica di rilievo, che però non va mai a sovrastare il sapore di questo prodotto.

Abbinamenti Granaccia

Tra i vini tipici di Savona questa etichetta è molto apprezzata per i molteplici abbinamenti Granaccia che si possono presentare in tavola, per esaltare sia il sapore del vino, sia il sapore delle pietanze preparate.

Ottimo, ad esempio, l’abbinamento con dei primi piatti corposi, come degli ottimi risotti. Per la seconda portata si consiglia di abbinare questo vino a dei secondi di carne, ma è possibile anche servirlo con dei secondi di pesce.

Un abbinamento spesso proposto è il Granaccia insieme alla buridda di stoccafisso, un piatto tipico di Savona ed una delle pietanze più conosciute della cucina locale.

Come scegliere vini tipici di Savona

Vini tipici di Savona
Per scegliere vini tipici di Savona bisogna innanzitutto basarsi sui propri gusti personali, optando per un vino che possa essere gradito al proprio palato.

E’ utile anche prendere in considerazione i piatti con cui abbinare il vino e per questo possono tornare utili i consigli di abbinamento che abbiamo dato per ciascuno dei vini che abbiamo inserito in questa guida sui migliori vini della provincia di Savona.

Quando qualcuno condivide, tutti vincono. (Jim Rohn)

Author:

2 Replies to “Vini tipici di Savona: i vini DOC di Savona e provincia”
  • francesca modugno
    luglio 3, 2018 at 6:42 pm

    sono tutti vini buonissimi anche se il ROSSESE è quello che preferisco. Corposo senza essere troppo intenso. Ci sono tanti produttori ma quello che più mi aggrada è quello di produzione TORRE PERNICE in quanto non usano pesticidi ma fanno intervenire 200 pecore 2 volte all anno e la qualità è TOP !

    Reply
    • Vincenzo • Post Author •
      luglio 4, 2018 at 10:26 pm

      Il Rossese è davvero un ottimo vino! A me piace molto anche il Granaccia, penso sia un ottimo rosso che merita di essere tra i vini tipici del savonese 😉

      Reply

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *